giovedì 21 settembre 2017

SISTEMA IMPRESA

05-05-2017

«Torniamo ad essere leader»

Intervista a Chiara Malla, presidente di Sistema Impresa Parma: «Prioritario il sostegno e lo sviluppo alle imprese del settore alimentare e industriale e quelle della ristorazione e del turismo per rilanciare il territorio»




Rispondere alle esigenze delle imprese per dar loro sostegno nella fase di start up, fornire loro strumenti adeguati per lo sviluppo e la crescita, dar loro adeguata rappresentanza sindacale e  tutela dei loro interessi in tema di lavoro, fisco, finanza, credito, formazione, qualificazione, ricerca, innovazione e trasferimento tecnologico. Per Chiara Malla, presidente di Sistema Impresa Parma, questo è un momento di ripresa che va colto e affrontato con grande cura affinché il territorio della provincia di Parma, che già rappresenta il 10% del Pil della regione Emilia Romagna, diventi ancora più competitivo.

 

 

Presidente, quali sono le esigenze principali del vostro territorio dal punto di vista economico?

Partiamo dai dati. Secondo Infocamere, le imprese registrate nella Provincia di Parma a fine 2016 sono 46.192, pari al 10% della Regione Emilia Romagna e allo 0.8% del totale Italia.

In linea con il dato nazionale, anche nella nostra Provincia è il commercio l’attività prevalente, seguita dalle diverse attività professionali scientifiche e tecniche, dalle imprese di costruzione e dal comparto manifatturiero. Se però osserviamo i dati in termini di addetti e non di imprese, il comparto manifatturiero balza decisamente al primo posto, con un terzo degli interi addetti impiegati nel settore.

Le elaborazioni dei dati Istat, forniti dalla Provincia di Parma, indicano l’alimentare come primo settore manifatturiero provinciale, dato ovviamente non sorprendente; basta ricordare che a Parma ha sede l’EFSA, European Food Safety Authority, i Consorzi Prosciutto di Parma e Parmigiano Reggiano (due eccellenze che hanno portato la nostra città a essere conosciuta a livello Mondiale). Il settore alimentare è affiancato da una presenza importante nel comparto industriale, in particolare nella fabbricazione di macchinari ed apparecchiature e nella produzione di prodotti chimici e metallurgici.

Molto rilevante anche il settore del turismo con un numero di addetti crescente nella ristorazione, nell’alloggio e nei servizi correlati. Le elaborazioni della Provincia di Parma mostrano una crescita costante sia negli arrivi che nelle presenze di turisti su tutto il territorio. In particolare, dal 2009 al 2015 la presenza di turisti stranieri è cresciuta del 71.2%, con circa 80.000 turisti cinesi, nel solo 2015, una cifra che porta la Cina sul podio delle presenze, davanti ai francesi e ai tedeschi, che sono i mercati esteri tradizionalmente più interessati al nostro territorio.

Un ultimo dato rilevante ci viene dal MISE: la provincia di Parma si trova al 18° posto tra le province esportatrici, con 6.270 Ml di export pari al 1.5% del dato nazionale.

Questa panoramica, benché molto sintetica, indica chiaramente le priorità del territorio.

Parma è una provincia operosa, con numerose aziende attive e un tasso di disoccupazione che è circa la metà di quello che si registra a livello nazionale. Negli ultimi anni, nonostante la crisi, il sistema economico territoriale ha tenuto e ha fatto registrare crescite significative in diversi settori e negli scambi con l’estero.

Questo non significa che non vi siano problemi: la disoccupazione giovanile al 16.7%, benché molto inferiore al dato nazionale, è comunque un valore troppo alto. Parma inoltre ha un tasso di rischiosità per infortuni sul lavoro pari a 33/1000 addetti, molto superiore al 24/1000 che si registra a livello nazionale.

 

 

Su quali obiettivi si vuole concentrare Sistema Impresa Parma?

Sistema Impresa Parma è parte di Sistema Impresa, la Confederazione Autonoma Italiana delle Imprese e dei Professionisti, nata dalla volontà di molteplici Federazioni e Organismi imprenditoriali, che operano in diversi ambiti territoriali italiani ed in diversi settori dell'economia, per tutelare le imprese associate e offrire loro assistenza sindacale e servizi reali.

Il nostro obiettivo è quindi favorire il progresso e lo sviluppo economico delle imprese della provincia di Parma nonché il rafforzamento dell’economia del territorio attraverso la collaborazione con le istituzioni locali, con le organizzazioni sindacali, economiche, culturali e religiose.

 

 

In che modo un'associazione di categoria come Sistema Impresa Parma può rispondere a queste esigenze?

L’associazione Sistema Impresa Parma ha per obiettivi principali:

- la nascita e lo sviluppo delle piccole e medie imprese operanti nei diversi comparti economici;

- la rappresentanza sindacale degli associati, nonché la tutela dei loro interessi in tema di lavoro, fisco, finanza, credito, formazione, qualificazione, ricerca, innovazione e trasferimento tecnologico, purché nel rispetto della normativa vigente anche in tema di attività professionali riservate.

Sistema Impresa Parma si propone di rappresentare i più significativi settori economici territoriali e i soggetti sia imprenditoriali sia professionali delle imprese a essa associate, valorizzandone gli interessi attraverso una serie di collaborazioni sviluppate ad hoc e tramite la proposta di iniziative dedicate.

 

 

Quali sono i vantaggi per un’impresa che aderisce a Sistema Impresa Parma e quindi alla confederazione nazionale Sistema Impresa?

L’associazionismo ha valore se è in grado di fornire risposte concrete alle esigenze delle imprese. Per questo è stata definita una carta dei servizi da offrire alle aziende associate. Tra questi, tengo ad evidenziare il ruolo della Formazione. Sistema Impresa Parma è in grado di fornire questo servizio agli associati in collaborazione con la società RTS, ente di formazione accreditato in Regione Emilia Romagna, che da anni promuove sul territorio centinaia di piani formativi aziendali, settoriali o territoriali, finanziati dal Fondo Formazienda.

Tra i corsi, al primo posto vi sono quelli sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, che rispondono direttamente all’esigenza di ridurre in modo drastico la rischiosità di cui parlavamo poco fa.

Oltre alla formazione, Sistema Impresa Parma agevola l’accesso al credito delle Aziende associate, grazie a partner qualificati come Fidicom.

All’interno dell’organizzazione nazionale, Sistema impresa offre alle Aziende associate la possibilità di partecipare ad osservatori sullo stato dell’economia nazionale, sugli sviluppi normativi e fiscali, fornendo assistenza professionale, laddove necessario.

Promuove inoltre l’internazionalizzazione, sostenendo le esigenze delle Aziende del territorio presso gli interlocutori regionali e nazionali e promuovendo iniziative a sostegno delle esportazioni delle aziende della provincia di Parma.

È nostro desiderio trasformare la neocostituita Sistema Impresa Parma in un punto di riferimento per le Micro e PMI della provincia e non solo, affiché queste imprese possano trovare risposte e servizi alle loro più strette esigenze.

  • ebiten nazionale
  • formazienda
  • fidicom asvifidi