martedì 12 dicembre 2017

SISTEMA IMPRESA

15-11-2017

Anima Romita, quando tradizione e qualità fanno innovazione

Fortunato Amatruda: «Ricerca accurata dei prodotti e rivisitazione delle mie origini i segreti della mia pizza gourmet»




Ristorante, pizzeria di qualità, lounge e cocktail bar. Dietro al progetto Anima Romita c’è una ricerca lunga e raffinata che il noto imprenditore cremasco di origini napoletane, Fortunato Amatruda, ha fatto per anni. L’idea di Amatruda nasce dall’esigenza di rinnovarsi e al tempo stesso di ripercorrere la tradizione mantenendo alta la qualità del prodotto, del servizio offerto e della location.

Già perché Anima Romita, oltre a portare a Crema, piccola cittadina nel cuore della Lombardia, la pizza “gourmet” e a trasformarsi in un locale trendy dove è piacevole trascorrere una serata, fa rivivere un pezzo di città che sembrava dimenticato.

Il valore aggiunto è proprio questo: combattere la desertificazione dei centri storici con locali di alto livello e proposte culinarie all’avanguardia.

Ne abbiamo parlato proprio con Fortunato Amatruda, titolare e ideatore dell’attività.

 

Come nasce l’idea?

Ci ho lavorato per anni. Mi sono reso conto che le persone pongono sempre più attenzione a quello che mangiano, escono meno e quando lo fanno ricercano l’estrema qualità.  Mi piaceva l’idea di restare legato alle mie origini e alla tradizione della mia famiglia, al contempo però volevo creare qualcosa di nuovo. Senza innovazione non ci sarebbe progresso. Così ho scelto la formula pizza, ma in chiave speciale. La pizza è da tempo  prodotto di largo consumo, tutti ne mangiamo, in qualsiasi giorno, in  molte varianti: nella pizzeria tradizionale, nei fast food, fatta in casa, dal panettiere.  Ci siamo anche dimenticati della vera storia della pizza e le delle sue nobili origini. Ecco, io ho voluto omaggiare il prodotto per cui ci conoscono in tutto il mondo, esaltandone le qualità e tornando indietro nel tempo.

 

L’esperienza non manca…

Sono nato e cresciuto in casa di mastri pizzaioli. Ho origini napoletane e mi ricordo perfettamente la cura e la pazienza con cui i miei nonni preparavano l’impasto della pizza. Gli ingredienti erano selezionatissimi, i pomodori rigorosamente a km 0, la mozzarella scelta dal caseificio dell’amico.  Ecco io ho deciso di tornare indietro nel tempo e di riproporre quella pizza, un po’ casalinga e fatta solo con ingredienti selezionatissimi.

 

Et voilà la pizza gourmet…

Esatto. Ho fatto per anni ricerca, ho viaggiato e selezionato le aziende con la filosofia che più si avvicina alla mia: estrema ricerca del gusto, del sapore autentico anche dei luoghi. Da Nord a Sud, ho scelto le piccole aziende che non badano ai grandi numeri ma all’estrema qualità del prodotto. Così ad Anima Romita gli impasti della pizza sono fatti con le migliori farine, mai raffinate , di grano biologico antico; la salsa di pomodoro è fatta con i pomodori del Piennolo; le mozzarelle scelte nei migliori caseifici d’Italia. Lo stesso vale per tutti gli ingredienti. Tutte aziende favolose che curano nei minimi dettagli i loro prodotti. L’Italia è ricca di queste realtà che anche la cucina deve saper valorizzare.

 

Una pizza di nicchia, quindi?

No, se dire “di nicchia” assume il significato “per pochi”.  E’ una pizza per tutti, che ha a cuore l’attenzione che il consumatore rivolge a ciò che mangia. Poi non cuciniamo solo pizza.

 

Anima Romita è anche un ristorante?

Sono scresciuto nel settore della ristorazione, nel retrobottega del ristorante della mia famiglia che vive e lavora da 50 anni a Crema nella pizzeria più longeva della città. Mi sembrava limitante proporre un menù solo con la pizza, benché fosse particolare. Così abbiamo deciso di aggiungere al menù anche piatti della tradizione rivisitati, cucinati con cura e con prodotti selezionati.

 

La location è suggestiva. E diciamolo, anche all’avanguardia.

Si, ho scelto questa location per Anima Romita per offrire maggiori confort e sevizi ai clienti. Abbiamo un parcheggio privato, un parcheggio a ridosso delle mura venete, un grande giardino estivo che affaccia sullo spazio verde più ampio della città, nel cuore del centro storico di Crema. L’interno del locale è molto spazioso, diviso in due aree principali: l’area lounge e l’area ristorazione. In questa prima parte ho voluto ricreare un luogo di relax, dove è possibile fare due chiacchere sul divano e bere un buon drink – la stessa ricercatezza per i prodotti alimentari le rivolgiamo anche alle bevande: vini selezionati e cocktail a base di infusi naturali; l’area ristorazione, ampia e confortevole, l’ho studiata e voluta con la cucina a vista poiché mi piace l’idea che le persone vedano con i propri occhi cosa mangiano e come vengono preparati i piatti.

 

Spesso si parla del tema sicurezza nelle città di piccole dimensioni e di desertificazione dei centri storici. Cosa ci dici a riguardo?

Vent’anni fa questa zona della città di Crema era una delle zone più vive del centro storico. Per anni la situazione si è invertita. Dalla scorsa primavera credo che qualcosa sia cambiato. Sono molte di più le famiglie e le compagnie di ragazzi che frequentano il quartiere, soprattutto nei fine settimana. Luogo affollato è sinonimo di sicurezza. Mi auguro continui così. Lo stesso vale per le piazze e le aree limitrofe: se sono ben frequentate e presidiate diminuisce il rischio di desertificazione e di atti vandalici.

 

Da buon imprenditore hai tenuto conto della necessità di stare al passo con i tempi e di rinnovarsi in continuazione. Lo dimostrano i mercoledì con musica dal vivo. Cos’altro hai in cantiere?

In questo periodo dell’anno mi sto concentrando sulle festività natalizie. Novità culinaria: il panettone artigianale con il lievito madre, in due versioni, quella tradizionale e quella più golosa. Novità eventi: le cene aziendali natalizie. In questo momento dell’anno è tipico calendarizzare le cene con colleghi per scambiarsi gli auguri. Anima Romita propone tre tipologie di menù natalizio: un menù base con assaggi delle specialità , quindi pizza gourmet e panettone; un menù con primo, secondo e dessert; e un terzo menù più elaborato e particolare. Un’occasione per conoscere la nostra cucina e passare una serata confortevole.

Per ora siamo concentrati sul pre Natale, a breve le soprese per l’arrivo del nuovo anno.

Vale la pena farci un salto. Per info e prenotazioni info@animaromita.it

 

  • ebiten nazionale
  • formazienda
  • fidicom asvifidi