mercoledì 15 agosto 2018

SISTEMA IMPRESA

03-05-2018

Siglato l’Accordo interconfederale per la condivisione dei piani formativi

Tazza: «Data immediata attuazione alle nuove linee guida dell’ANPAL»




ROMA – Il 2 maggio le parti sociali fondatrici del Fondo Formazienda – SISTEMA IMPRESA  rappresentata dal presidente Berlino Tazza e CONFSAL rappresentata dal Segretario generale Raffaele Margiotta – hanno siglato l’Accordo interconfederale per la condivisione dei piani formativi secondo il quale per ogni livello di condivisione dei piani formativi le parti sociali esprimeranno la loro opinione entro e non oltre i dieci giorni successivi alla data del ricevimento della richiesta e il loro parere preventivo sarà propedeutico all’ammissione dei piani stessi alla valutazione di finanziabilità. I criteri che dovranno osservare, stabiliti sulla base delle Linee guida sulla gestione delle risorse finanziarie attribuite ai fondi paritetici interprofessionali per la formazione continua emanate da ANPAL , saranno diversi a seconda del piano formativo (aziendale, territoriale o settoriale/ di comparto).

 

Nell’accordo viene specificato altresì il funzionamento della Commissione paritetica territoriale (costituita a cura delle parti istitutive del Fondo secondo le modalità che saranno condivise nell’ambito della Commissione medesima e definite in un proprio regolamento di funzionamento)  e della Commissione Paritetica Nazionale (costituita da 4 rappresentanti di cui nominati da Sistema Impresa e due nominati da Confsal)

L’accordo sarà valido fino 31 dicembre 2020.

 

Tazza: «Ringrazio il Segretario Generale della Confsal Raffaele Margiotta che con grande disponibilità ha consentito il raggiungimento dell’accordo tra le parti sociali costituenti il Fondo Formazienda. Con questo accordo si dà immediata attuazione a quanto previsto dalle nuove Linee Guida dell’Anpal sulla gestione delle risorse finanziarie per quanto riguarda le logiche di condivisione dei Piani Formativi. L’operatività del Fondo Formazienda ha raggiunto oggi livelli significativi. Si tratta del quarto fondo interprofessionale nazionale, che conta oltre 100.000 imprese aderenti per quasi 700mila lavoratori»

Nel pdf  il testo dell’accordo




ALTRE IMMAGINI

Siglato l’Accordo interconfederale per la condivisione dei piani formativi
  • ebiten nazionale
  • formazienda
  • fidicom asvifidi