sabato 24 agosto 2019

FEDASVICOM LOMBARDIA

22-02-2019

REGIONE LOMBARDIA. PATTO PER LO SVILUPPO. NELLA MANOVRA FINANZIARIA 2019-2021 IMPORTANTE SOSTEGNO AL COMMERCIO E DI VICINATO

Tazza: «Accolte le istanze di Sistema Impresa Lombardia sulla valorizzazione dei centri storici per mezzo dei Distretti e dei negozi storici. Avanti così»




MILANO, 22 febbraio  – Si sono svolti oggi, presso la sala Biagi di Palazzo Lombardia, in Regione gli Stati Generali del Patto per lo Sviluppo. Presente il presidente di Sistema Impresa Lombardia, Berlino Tazza. Tra i punti all’ordine del giorno era in programma l’approfondimento sulla Manovra di bilancio di previsione 2019-2021 a cui Sistema Impresa Lombardia contribuisce con un proprio documento.

 

Tra le importanti azioni mirate ad accrescere la competitività del sistema economico lombardo ed in particolare dedicate al commercio e al terziario figurano voci importanti quali: 9,7 milioni da dedicare al sostegno dell’accesso al credito; 12,7 milioni da dedicare ai Distretti del Commercio; 8 milioni da destinare a strumenti innovativi per PMI commerciali e artigianato e 3,4 milioni per la valorizzazione dei negozi storici.

 

«Sono state accolte le nostre istanze di valorizzazione dei centri storici attraverso i Distretti Urbani del Commercio e attraverso l’ipotesi di destinare risorse ai negozi storici» commenta Berlino Tazza. «Regione Lombardia ancora una volta si dimostra sensibile al tema del commercio di vicinato e dimostra la sua volontà nel voler frenare quel processo di desertificazione dei centri che purtroppo sta caratterizzando molte città dei nostri territori»

 

Anche sul fronte occupazionale è importante il sostegno di Regione Lombardia: 102 milioni da dedicare alla Dote Unica Lavoro; 1,1 milioni per le Politiche attive per l’occupazione; 59,907 milioni a valere su risorse statali nel biennio 2019/2020 per il Sostegno apprendistato e alternanza scuola lavoro. Grandi novità anche sul fronte delle PMI. Tra le misure: 10 milioni per maggiori investimenti in ricerca; 0,130 milioni per il sostegno all’export agroalimentare; 7,5 milioni per la domanda di innovazione.

In allegato le slide riassuntive della Manovra finanziaria 2019/2021.

 

 




ALTRE IMMAGINI

ALLEGATI

  • ebiten nazionale
  • formazienda
  • fidicom asvifidi