giovedì 18 luglio 2019

SISTEMA IMPRESA

28-02-2019

Dialogo sociale: concertazione dei piani formativi e prospettive del Fondo Formazienda

Il congresso di Crema del 28 febbraio




CREMA - Si è svolto stamattina presso la sala congressi del Centro di Aggregazione Giovanile San Luigi di Crema , il terzo e ultimo dei tre congressi organizzati da Sistema Impresa propedeutici alla diffusione dell’Accordo interconfederale siglato tra Sistema Impresa e Confsal il 2 maggio 2018 e denominato Criteri e modalità per la condivisione, fra le parti sociali, dei piani formativi.

 

Il convegno fa parte delle azioni informative e informative propedeutiche alla diffusione dell’Accordo interconfederale del 2 maggio 2018 che recepisce le “Linee guida sulla gestione delle risorse finanziarie attribuite ai fondi paritetici interprofessionali per la formazione continua…” emanate dall’Anpal con la Circolare n.1 del 10 aprile 2018.

 

L’Accordo Interconfederale del 2 maggio porta a dei cambiamenti nel funzionamento della condivisione dei piani che precede la richiesta di finanziamento del piano stesso degli enti al Fondo Formazienda. Motivo per cui i congressi sono stati pensati su tre città italiane: una al centro (Roma), una al sud (Caserta) e l’altra al nord Italia (Crema)

 

Dopo il successo dei seminari di Roma e Caserta, oggi si è replicato a Crema con altrettanta partecipazione. La platea stamattina era infatti costituita prevalentemente da imprese ed enti di formazione interessati proprio ad approfondire il nuovo iter di condivisione dei piani formativi da parte della Commissione.

Particolare interesse ha suscitato l’intervento della dottoressa Eleonora Di Bari, coordinatore della Commissione paritetica nazionale,  che ha affrontato l’argomento portando all’attenzione del pubblico casi pratici dell’applicazione dell’Accordo Interconfederale e l’intervento di Rossella Spada, direttore del Fondo Formazienda volto a chiarire la programmazione 2019 del Fondo.

 

Non sono mancati momenti di discussione politico sindacale concentrati proprio sul Dialogo Sociale e sull’importante ruolo della parti nella definizione delle politiche in materia sociale e occupazionale. Sono intervenuti infatti il dott. Berlino Tazza, presidente Sistema Impresa; la dottoressa Lucia Massa, vice segretario Confsal (telefonicamente); Prof. Avv. Bellino Elio Panza, docente a contratto di Diritto del Lavoro presso l’Universitas Mercatorum e vice presidente di Sistema Impresa.

 

  • ebiten nazionale
  • formazienda
  • fidicom asvifidi