venerdì 26 aprile 2019

SISTEMA IMPRESA

15-04-2019

Stop cibo anonimo

Sistema Impresa sostiene e promuove la campagna e la raccolta firme di Coldiretti




La Confederazione Sistema Impresa aderisce alla Confederazione Coldiretti e la affianca subito e senza indugi in una grande vuole sostenere in maniera convinta: una raccolta firme (che a livello nazionale si concluderà il primo ottobre 2019), per chiedere alla Commissione europea di imporre una dichiarazione obbligatoria di origine per tutti i prodotti alimentari al fine di prevenire le frodi, proteggere la salute pubblica e garantire il diritto dei consumatori all'informazione. L'iniziativa, partita nell'ottobre del 2018 è denominata "Eat Original-Scegli l'originale".

 

Fermandoci solamente all'aspetto economico, le cifre relative alle falsificazioni sono impressionanti: il valore del falso "Made in Italy", agroalimentare nel mondo ha superato i 100 miliardi di euro, con un aumento record del 70% nel corso dell'ultimo decennio. L’indicazione di origine degli ingredienti sull’etichetta consentirebbe di prevenire le falsificazioni e le pratiche commerciali sleali che danneggiano la nostra economia e la nostra salute. Ecco perché l'adesione a questa raccolta (obiettivo un milione di firme) è importate e ci deve vedere impegnati al massimo.

Da non sottovalutare che "Eat Original-Scegli l'originale" è iniziativa Ice, (Iniziativa dei Cittadini Europei), cioè è una richiesta formale rivolta alla Commissione europea perché proponga un nuovo atto legislativo, e per essere considerata ammissibile deve essere sostenuta da un milioni di cittadini europei.

 

Due le modalità per firmare: cartacea oppure online.

 

RACCOLTA CARTACEA

È effettuata su appositi moduli messi a disposizione dalla Commissione europea, moduli che devono essere stampati in formato A3 orizzontale e compilati in stampatello; ogni pagina può contenere tre firme e tutti i campi del modulo sono obbligatori

 

RACCOLTA ONLINE

E' effettuata sul sito www.scegliloriginale.coldiretti.it

Utilizzando questa modalità il sistema restituisce automaticamente dei messaggi di errore in caso di errata compilazione del modulo.

 

 

«La contraffazione e l’adulterazione di prodotti alimentari rappresentano un grave rischio per la nostra salute e per la sopravvivenza delle nostre imprese» commenta Berlino Tazza, presidente di Sistema Impresa. «L’Unione Europea deve ampliare l’elenco degli alimenti per i quali sia obbligatorio dichiarare l’origine degli ingredienti sull’etichetta, se così non fosse continueremmo a favorire le  attività delle cosiddette agromafie e gli interessi delle grandi multinazionali del cibo. È una battaglia questa di legalità che interessa soprattutto il nostro Paese dato che sono proprio le nostre piccole aziende agroalimentari ad essere danneggiate. Per tutelare le nostre imprese e la salute dei cittadini italiani ed europei vogliamo informazioni accurate sul cibo. Per questo motivo Sistema Impresa ha deciso di sostenere su tutto il territorio italiano l’iniziativa STOP CIBO ANONIMO promuovendo presso tutte le articolazioni territoriali la raccolta firme».

 

  • ebiten nazionale
  • formazienda
  • fidicom asvifidi