mercoledì 13 novembre 2019

SISTEMA IMPRESA

29-10-2019

Cascom Impresa de Sardigna presenta il progetto Tunisard

Pranteddu (presidente Cascom): «prezioso risultato che incentiverà gli scambi turistici, culturali e commerciali tra Sardegna e nord Africa»




CAGLIARI - Cascom Impresa de Sardigna, federazione di imprese sarde aderente a Sistema Impresa, da anni impegnata nella promozione del dialogo Sardegna - Tunisia finalizzato ad intensificare gli scambi commerciali e turistici con il nord Africa, ha promosso l’incontro tra la delegazione tunisina e le istituzioni sarde in cui è stato presentato il progetto Tunisard.

Due gli incontri che si sono svolti lunedì 28 ottobre a Cagliari:

•             presso Palazzo Bacaredda sede del Comune di Cagliari

•             presso la sede del Consiglio di Regione Sardegna

In Comune a far gli onori di casa è stato il presidente del consiglio comunale Edoardo Tocco affiancato dal presidente della commissione patrimonio del Comune di Cagliari Marcello Polastri

In Regione a fare gli onori di casa il presidente del Consiglio Regionale della Sardegna Michele Pais.

 

I delegati del progetto internazionale Tunisard hanno illustrato il progetto e spiegato i vantaggi anche economici dei nuovi collegamenti aerei tra Sardegna e Tunisia realizzati con la compagnia PeopleFly e annunciato le prospettive di sviluppo future.

«Dopo tre anni siamo riusciti a ottenere un prezioso risultato che incentiverà gli scambi turistici, culturali e commerciali tra due paesi così vicini» ha commentato Antonello Pranteddu, presidente di Cascom Impresa de Sardigna.

Nell’ottica dei programmi futuri sono intervenuti 

•             Messaoud Yamoun, esperto di sviluppo territoriale

•             Nejib Bouabidi, direttore dell'Università ISETT di Djerba

•             Olfa Geudidi, sindaco di Ghomrassen,

•             Mariem Boufalgha, docente Tunisina di lingua italiana

•             Roberto Copparoni, presidente dell’Associazione Amici di Sardegna e capofila del progetto

•             Ahmed Naciri, presidente della Rete Sarda per la Cooperazione.

Nel corso della serata, sono intervenuti anche i referenti delle associazioni Sardegna Sotterranea, GCC, del Comune di Senorbi, AMTT, Università di Cagliari, Anci Sardegna, Istituto Professionale “Pertini” di Cagliari e Istituto Superiore “Einaudi” di Senorbi, CSV Sardegna Solidale, La rete Sarda della Cooperazione internazionale e i rappresentanti dei residenti tunisini dell’area vasta di Cagliari e della Trexenta.

Tra le novità è da sottolineare che tra l’Università di Cagliari e l’Università di Jerba si firmerà un protocollo di collaborazione per lo scambio degli studenti e il gemellaggio tra il comune di Senorbi e il comune di Ghomrassen.

Sistema Impresa continuerà a sostenere Cascom fornendo alla federazione servizi e tutela affinché questo ed altri progetti possano presto concretizzarsi anche per le aziende sarde di altri settori.




ALTRE IMMAGINI

Cascom Impresa de Sardigna presenta il progetto Tunisard
Cascom Impresa de Sardigna presenta il progetto Tunisard

ALLEGATI

  • ebiten nazionale
  • formazienda
  • fidicom asvifidi
  • fondo di assistenza sanitaria