domenica 24 gennaio 2021

04-05-2020

Fase 2 e la Giornata del Lavoro di Confsal, l’intervento del presidente Berlino Tazza

Sistema Impresa e Confsal: via alla Fase 2 e la Giornata del Lavoro. Tazza: “Chiediamo rispetto e misure concrete per le imprese e i lavoratori che tengono in vita il nostro sistema economico”




Pubblichiamo l’intervento del presidente di Sistema Impresa Berlino Tazza che ha partecipato, venerdì 1 maggio, all’evento online organizzato dal sindacato dei lavoratori Confsal in occasione della Giornata del Lavoro.

 

“Ringrazio il segretario generale della Confsal Angelo Raffaele Margiotta per l’invito e per la continua condivisione degli importanti obbiettivi che ci siamo dati ai fini di una migliore tutela degli interessi delle aziende, dei lavoratori e della vita produttiva nazionale. Viviamo questa fase di distanziamento sociale con preoccupazione ma con tanta ammirazione e rispetto nei confronti di tutti quei lavoratori e quelle imprese che oggi tengono in vita il nostro sistema economico ma anche il nostro sistema sanitario e quindi da questa piazza virtuale deve partire il nostro ringraziamento ai medici, agli infermieri, al personale sanitario, della sicurezza, dei trasporti, dell'assistenza agli anziani e dell'educazione dei nostri figli. La pandemia ci  ha chiarito che il tema della salute e la sicurezza sul lavoro diventa ancora più centrale per le nostre economie. Ci siamo accorti che in un contesto in cui non abbiamo potuto svolgere il nostro lavoro nei luoghi di lavoro classici quali uffici e aziende, diventa fondamentale avviare una fase di innovazione e digitalizzazione. Credo che il nostro paese sia obbligato a spingere su queste due direttrici in futuro.

 

Con il segretario Angelo Raffaele Margiotta e il segretario Enrico Zucchi ci siamo interrogati su come le rispettive organizzazioni possano essere all’altezza delle sfide delle imprese e dei lavoratori. La risposta è stata immediata: occorre predisporre tutte le forze e tutte le competenze confederali con lo scopo di riuscire nel contrasto agli effetti della pandemia.

 

In questa prospettiva sarà decisivo il contributo degli strumenti della bilateralità per disporre ogni iniziativa concreta al supporto di imprese e lavoratori. Sono piu’ di 8 milioni di euro le risorse stanziate dal Fondo Formazienda per la formazione di addetti che devono acquisire cognizioni su processi e competenze per contrastare gli effetti della pandemia.

 

L’ente bilaterale del terziario Ebiten e il Fondo Fass, attivo nell’ambito dell’assistenza sanitaria integrativa, hanno assunto iniziative  innovative contro il Covid come la polizza ‘Andrà tutto bene’ che garantisce i lavoratori in caso di contagio. Considerata la volontà di Sistema Impresa e Confsal di impegnarsi a lungo in tema di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, abbiamo condiviso la rilevante iniziativa ‘Prospettiva Lavoro’. L’obiettivo è accompagnare imprese e lavoratori verso la massima sicurezza implementando le misure preventive per ridurre il rischio di contagio. Intendiamo favorire l’efficace attuazione di Mog e Sgsl che possano condurre a vantaggi in termini economici.

 

Confsal ha colpito di nuovo nel segno con l’evento dell’1 maggio, a dimostrazione che Confsal e i suoi principali partner si sono nel tempo ritagliati, e a pieno diritto, un ruolo fondamentale nel panorama politico sindacale nazionale”.

 

ALTRE NOTIZIE

  • ebiten nazionale
  • formazienda
  • fidicom asvifidi
  • fondo di assistenza sanitaria