giovedì 25 febbraio 2021

SISTEMA IMPRESA

15-01-2021

Dpcm 14 gennaio 2021 – Tutte le misure

Dal 16 gennaio al 5 marzo




Le norme inserite nel nuovo DPCM saranno in vigore dal 16 gennaio fino al 5 marzo 2021.

 

L’Italia rimane suddivisa in fasce di rischio di contagio epidemiologico.

Permane la seguente suddivisione in zone:

  • ZONA ROSSA Indice di contagio (Rt) superiore a 1,25
  • ZONA ARANCIONE Indice di contagio (Rt)  superiore a 1
  • ZONA GIALLA Indice di contagio (Rt) inferiore a 1
  • ZONA BIANCA Indice di contagio (Rt) non superiore a 0,5 e un tasso di incidenza di 50 casi alla settimana ogni 100mila abitanti.

 

 

MISURE VALIDE SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE  (salvo se Regione in zona bianca)

  • Vietati spostamento tra Regioni
  • Spostamenti consentiti dalle 5 alle 22.00
  • Strade e piazze nei centri urbani possibilità di essere disposta la chiusura al pubblico (accesso per residenti o deflusso verso attività comemrciali consentite)
  • Stretta anti movida (aperti fino alle 18.00 / con specifiche a seconda della zona rossa, arancione o gialla)
  • Chiusi impianti comprensori sciistici
  • Consentito lo spostamento verso una sola abitazione una volta al giorno in un arco temporale compreso tra le ore 5.00 e le ore 22.00 nel limite di due persone ulteriori rispetto a quelle già conviventi (esclusi minori 14 anni e disabili e non autosufficienti)

 

ZONA ROSSA

  • Sospese tutte le attività fatta eccezione per le attività individuate nell’allegato 23
  • Sospese tutte le attività dei servizi di ristorazione (bar, ristoranti, gelaterie, pasticcerie). Consentito asporto e consegna a domicilio fino alle ore 22.00 per tutti tranne per i soggetti che svolgono come attività prevalente una di quelle identificate dai codici Ateco 56.3 e 47. 25 (Bar ed esercizi sena cucina e commercio al dettaglio di bevande).
  • Sospese attività di palestre, piscine, musei, mostre, luoghi di cultura
  • DAD per scuola secondaria di primo grado (II e III media) e superiori

 

ZONA ARANCIONE

  • Sospese tutte le attività dei servizi di ristorazione (bar, ristoranti, gelaterie, pasticcerie). Consentito asporto e consegna a domicilio fino alle ore 22.00 per tutti tranne per i soggetti che svolgono come attività prevalente una di quelle identificate dai codici Ateco 56.3 e 47. 25 (Bar ed esercizi sena cucina e commercio al dettaglio di bevande).
  • Aperte tutte le attività commerciali tranne che le attività site nei centri commerciali nei giorni festivi e prefestivi
  • Sospese attività di palestre, piscine, musei, mostre, luoghi di cultura
  • Scuola: dal 18 gennaio per almeno il 50% e fino ad un massimo del 75% della popolazione studentesca è garantita la didattica in presenza  grado

 

ZONA GIALLA

  • Vietati spostamento tra Regioni
  • Spostamenti consentiti dalle 5 alle 22.00
  • Sospese attività di palestre, piscine, centri natatori, benessere e termali. L’attività sportiva di base e l’attività motoria in generale può essere svolta all’aperto solo presso centri o circoli sportivi nel rispetto delle norme. Sospesi sport di contatto anche nell’attività dilettantistica di base
  • Aperte attività commerciali
  • Aperti bar e ristoranti fino alle ore 18.00. Asporto e consegna a domicilio sempre consentita
  • Aperti musei e altri luoghi della cultura dal lunedì al venerdì con esclusione dei giorni festivi e garantendo norme distanziamento



ALTRE IMMAGINI

  • ebiten nazionale
  • formazienda
  • fidicom asvifidi
  • fondo di assistenza sanitaria