giovedì 09 luglio 2020

SISTEMA IMPRESA

23-06-2020

Sistema Impresa Lecce e Camera di Commercio, c’è l’accordo. Gli interventi di Tazza e Marasco

Sistema Impresa Lecce Coldiretti Lecce e Confcommercio Lecce, concluso l’apparentamento per il rinnovo degli organi di governance della Camera di Commercio di Lecce per il quadriennio 2020-2024.




Sistema Impresa Lecce sigla l’accordo politico sindacale con Coldiretti Lecce e Confcommercio Lecce concludendo l’apparentamento per il rinnovo degli organi di governance della Camera di Commercio di Lecce per il quadriennio 2020-2024.

 

  • Sistema Impresa Lecce sarà quindi tra le associazioni che comporranno gli organi di governance della CCIAA Lecce

 

  • L’accordo interessa le organizzazioni maggiormente rappresentative tra cui Sistema Imprese Lecce, Coldiretti, Confcommercio, Confesercenti, Confartigianato.

 

«Le relazioni confederali e territoriali di Sistema Impresa - dichiara il presidente nazionale Berlino Tazza - hanno permesso di condurre in porto un negoziato che ha il fine di elaborare, in seno all’organo camerale, la migliore e più ampia strategia di uscita dalla crisi scatenata dal Covid-19. Tutti gli sforzi delle associazioni e delle categorie economiche devono unificarsi per mettere in campo una soluzione di rilancio vera, pronta nei tempi, esaustiva negli strumenti e di lungo periodo. Grazie al contributo decisivo sul territorio del presidente di Sistema Impresa Lecce Luca Marasco abbiamo dato ulteriormente seguito al piano di consolidamento delle nostre presenze nel sistema camerale italiano. Ad oggi la presenza confederale nel sistema camerale nazionale ci vede accreditati in Lombardia e in Veneto ed ora anche alla Puglia. Ringrazio il direttore di Coldiretti Lecce Francesco Manzari e il presidente di Confcommercio Maurizio Maglio per la disponibilità ad accogliere SI all’interno di un’alleanza politico-sindacale che vuole promuovere l’attrattività e la redditività del sistema produttivo locale».

 

Commenta Luca Marasco, presidente di SI Lecce: «Abbiamo condiviso la metodologia e la visione di una possibilità di ripartenza. Il tessuto imprenditoriale del territorio richiede, per vincere le sfide altamente impegnative che lo attendono, tutta la capacità propulsiva della Camera di Commercio. Si tratta di uno dei poli più dinamici e intraprendenti dell’area mediterranea con 381mila imprese. Tra queste figurano eccellenze nel settore agroalimentare, aerospaziale e della meccanica. È possibile inoltre registrare una diffusa presenza di startup promettenti e all’avanguardia. Un patrimonio di esperienze imprenditoriali che va salvaguardato e promosso»

 

Nelle foto: Berlino Tazza, presidente della confederazione Sistema Impresa, Francesco  Manzari, direttore di Coldiretti Lecce, Luca Marasco, presidente di Sistema Impresa Lecce; nell’altra foto Luca Marasco con Maurizio Maglio, presidente di Confcommercio Lecce.




ALTRE IMMAGINI

Sistema Impresa Lecce e Camera di Commercio, c’è l’accordo. Gli interventi di Tazza e Marasco

ALLEGATI

  • ebiten nazionale
  • formazienda
  • fidicom asvifidi
  • fondo di assistenza sanitaria