venerdì 23 ottobre 2020

SISTEMA IMPRESA

23-09-2020

Salute e Sicurezza - Siglato Protocollo tra Inail Sicilia, Ebiten Sicilia e SI Sicilia

Tazza: «Il tessuto economico siciliano ne beneficerà»




Palermo, 23 settembre - Sistema Impresa Sicilia, Ebiten Sicilia e Inail Sicilia hanno sottoscritto un importante protocollo d’intesa finalizzato allo sviluppo di una collaborazione “per rafforzare il sistema regionale della prevenzione con particolare riguardo alla promozione della cultura della salute e sicurezza negli ambienti di lavoro”.

L’incontro si è svolto a Palermo presso la sede regionale dell’Inail in viale Del

Fante. In rappresentanza delle rispettive organizzazioni hanno sottoscritto il documento di cooperazione Vito Campo, presidente Ebiten Sicilia; Giovanna Ciralli, vicepresidente di Sistema Impresa Sicilia; Carlo Biasco, direttore regionale Inail.

 

LE AZIONI E I PROGETTI

Il protocollo prevede in via prioritaria le seguenti iniziative:

iniziative di sensibilizzazione sulle tematiche di sicurezza sul lavoro per RLST e gli RLS delle aziende del settore terziario;

  • iniziative informative per particolari categorie di lavoratori a maggior rischio infortunistico;
  • predisposizione e attuazione di progetti di individuazione e diffusione di buone pratiche e di soluzioni tecnologiche relative all’organizzazione del lavoro (MOG Pmi del terziario);
  • collaborazione in progetti e buone pratiche relative alla sicurezza sul lavoro;
  • linee di indirizzo per indicare alle Parti sociali e alle aziende del settore come migliorare la salute e sicurezza aziendale;
  • attività di informazione e assistenza alle imprese;
  • realizzazione di percorsi formativi;

 

LE DICHIARAZIONI

«Inail - spiega il presidente di Sistema Impresa Berlino Tazza - è l’attore pubblico che ha come propria finalità la riduzione degli infortuni e dei rischi in ambito lavorativo. Il protocollo d’intesa siglato permetterà di attuare una migliore sicurezza nei luoghi di lavoro tutelando sia la figura del lavoratore sia quella dell’ imprenditore. È una iniziativa che coniuga i diritti e gli interessi delle parti sociali realizzando nel concreto il principio della bilateralità e il tessuto economico siciliano ne beneficerà».

 

«La vostra presenza fisica oggi – commenta Rachele Scaglione, funzionario di Inail Sicilia in rappresentanza del direttore generale Carlo Biasco – conferma la grande serietà del sistema confederale nei confronti dell’Inail e della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro».

 

«Un ulteriore passo in avanti – dichiara il direttore di Ebiten, Matteo Pariscenti - che ci consente di avvicinarci agli importanti risultati che ci siamo prefissati. Si tratta di un progetto che realizza al meglio le potenzialità virtuose della bilateralità aiutando sia le aziende sia i lavoratori siciliani ad ottenere una maggiore e più puntuale sicurezza nei luoghi di lavoro».

 




ALTRE IMMAGINI

  • ebiten nazionale
  • formazienda
  • fidicom asvifidi
  • fondo di assistenza sanitaria