mercoledì 28 luglio 2021

SISTEMA IMPRESA

18-06-2021

Blocco licenziamenti

Tazza: «Procedere con stop parziali ma intanto crescere in competenze e competitività»




Il presidente nazionale di Sistema Impresa Berlino Tazza interviene sul tema dello sblocco dei licenziamenti. Dopo il 30 giugno le aziende potranno tornare a licenziare oppure potranno fare ricorso alla Cig gratuita secondo quanto stabilito dal decreto Sostegni Bis.

 

«L’Italia – dichiara il presidente Berlino Tazza - è stato il solo Paese in Europa a prendere la decisione di mettere in sicurezza il mercato del lavoro  in modo integrale. Una soluzione che ha visto il pieno sostegno di Sistema Impresa. A nostro avviso era corretto non creare le condizioni perché la crisi economica dovuta alla pandemia si trasformasse in una crisi sociale generalizzata. Ma ora siamo in una nuova fase, volta alla ripresa e alla ripartenza, e credo che non si possa congelare una situazione che rischia di penalizzare la capacità delle imprese di realizzare le strategie di cambiamento indirizzate ad una ricerca di maggiore competitività. Credo che a questo punto si debba procedere con un’analisi settoriale accurata mantenendo però solide garanzie per i settori che si trovano più in difficoltà. Per il resto bisogna attuare le iniziative di transizione e di conversione sul fronte della produzione che richiedono, per loro natura, una spinta energica sul piano della formazione e della costruzione delle competenze come viene peraltro suggerito dal Pnrr che individua proprio nel binomio innovazione e formazione il suo asse portante».

  • ebiten nazionale
  • formazienda
  • fidicom asvifidi
  • fondo di assistenza sanitaria